Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
  

 

FROSINONE, CAMERA DI COMMERCIO. CRISTINA SCAPPATICCI, DIRIGENTE DI DONNE IMPRESA DELLA COLDIRETTI DI FROSINONE E DEL LAZIO, È LA NUOVA VICEPRESIDENTE.

 

Cristina Scappatici, imprenditrice agricola di Arpino, responsabile di Donne Impresa della Coldiretti di Frosinone e del Lazio, è la nuova vicepresidente della Camera di Commercio. La nomina è stata formalizzata e votata questa mattina, all’unanimità, dalla giunta camerale. “Sono onorata, emozionata. È un giorno importante per l’agricoltura di questa provincia, settore che più di ogni altro, proprio nel momento più difficile della crisi, ha saputo distinguersi – commenta Scappaticci – per dinamicità e vivacità, sviluppando nuova economia e generando nuove, preziose occasioni di lavoro. Lavorerò, sulle indicazioni del presidente e in accordo con la giunta, per sostenere il processo di rigenerazione del sistema agricolo provinciale e la ripartenza degli assetti produttivi strategici del territorio, nell’ottica della ormai imminente, e lungimirante, integrazione delle due Camere di Commercio di Frosinone e Latina destinate a diventare, una volta unite, per numeri e servizi, una delle più importanti del panorama nazionale”.Una nomina – aggiunge il presidente Marcello Pigliacelli – che rientra nella logica della continuità col passato, un riconoscimento alla capacità dei dirigenti espressione della Coldiretti che si sono finora avvicendati alla vicepresidenza e che hanno saputo produrre risultati significativi nell’interesse del sistema produttivo locale. Da oggi, con ancora più convinzione, continuiamo lungo il percorso della unificazione con Latina nella prospettiva del consolidamento di un unico ente camerale che potrà, con maggior vigore e autorevolezza, sostenere lo sviluppo del sistema economico del Lazio Meridionale con la forza delle migliaia di imprese pontine e ciociare che in questi anni di riposizionamento, oltre a recuperare terreno sul mercato interno, hanno evidenziato – conclude Pigliacelli – la non comune capacità di saper stare sui mercati internazionali, vincendo la sfida della competitività globale”.

 

CHI SIAMO

La locandina di Donne ImpresaColdiretti Donne Impresa promuove lo sviluppo dell'imprenditoria femminile agricola, organizza attività culturali e di comunicazione con i consumatori, elabora proposte per le politiche sociali attinenti al mondo agricolo, rappresenta Coldiretti nelle istituzioni della parità, promuove la presenza femminile negli organismi decisionali della Coldiretti. Vi aderiscono le iscritte alla Coldiretti che nominano una Responsabile ed indicano una Coordinatrice per le iniziative che si svolgono a tutti i livelli, dal locale al nazionale.

Coldiretti Donne Impresa fa parte di importanti organismi che operano in ambito nazionale ed europeo. Fra gli altri, il Comitato per l'imprenditoria femminile, istituito presso il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  il Coordinamento Donne d'Impresa, costituito dalle organizzazioni femminili dell'agricoltura, dell'artigianato, del commercio, della piccola industria e della cooperazione, il Comitato Cabina di Regia presso Union Camere, i Comitati per l'imprenditoria femminile istituiti presso le Camere di Commercio e il COPA che rappresenta le associazioni agricole di tutti i paesi dell'Unione Europea.
 

La Storia

La Coldiretti è la più grande organizzazione agricola italiana. L'impegno delle donne della Coldiretti inizia nel 1953, quando il Movimento Femminile comincia ad intervenire su temi sociali come le pensioni, la scuola, le abitazioni e le infrastrutture del territorio rurale. Nel 1976 assume il carattere di movimento di categoria autogestito dalle imprenditrici agricole. Inizia ad occuparsi di temi professionali e sindacali, contribuendo al successo di alcune battaglie fondamentali, come quella per la parità dei componenti dell'impresa, quella per la tuteladella maternità e quella per la legge sull'imprenditoria femminile e le politiche successive.

Nel 1998 il Movimento diventa Coordinamento, con una struttura più snella, più presente in ogni provincia e più inserita, secondo il principio del mainstreaming, nelle attività di Coldiretti. Nel 2008 assume il nome Coldiretti Donne Impresa.


CONTATTACI

Coldiretti Donne Impresa
Via XXIV Maggio, 43
00187 Roma
Tel. 06 48993231-32 - Fax 06 48993218
donneimpresa@coldiretti.it

Filmato 60 anniversario

Progetti

coldiretti donne impresa puglia

coldiretti donne impresa cagliari

Progetto Alla scoperta dei Mercati di Campagna Amica

Tutti i progetti >>

Vi segnaliamo

coldiretti donne impresa sicilia

TINA ALFIERI ELETTA RESPONSABILE REGIONALE DONNE IMPRESE

  • 1 dicembre 2016
  • notizie

coldiretti donne impresa vicenza

“Vicenza per le donne”. Grazie a Coldiretti pubblicata una guida informativa tutta rosa

  • 28 novembre 2016
  • notizie

coldiretti donne impresa teramo

Intervista alla neo eletta Responsabile Coldiretti Donne Impresa Teramo

  • 23 novembre 2016
  • notizie

coldiretti donne impresa messina

Elezione Coldiretti Donne Impresa Messina

  • 23 novembre 2016
  • notizie

Notizie ed Eventi >>